Mango – Bella d’estate

Mango o Giuseppe Mango, noto cantautore italiano, nasce a Lagonegro, provincia di Potenza, il 6 novembre del 1954 e muore proprio durante un suo concerto a Policoro l’8 dicembre del 2014 . Mango sin da piccolo evidenzia la sua vocazione canora, orientando i suoi gusti musicali sul soul e l’hard rock, preferendo artisti come Aretha Franklin, Led zeppelin, Otis Redding. Solo più tardi i suoi gusti musicali cambiano, avvicinandosi musicalmente ad artisti come, Peter Gabriel, Sting e Prince. Solo nei primi anni settanta Mango, intraprende la carriera professionale come cantautore, a Roma, dove viene scoperto da Franco Migliaccio, produttore della RCA italiana .

Seguito da Silvano D’Auria incide il suo prima album ” La mia ragazza è un gran caldo” ottenendo l’attenzione di artisti di spicco italiani come Patty Pravo e Mia Martini. Mango, sin dagli esordi si è fatto notare con le sue melodie inaspettatamente armoniose, dalle grandi potenzialità. Il suo percorso artistico è stato un crescendo. Tra i vari successi ricordiamo “Oro” del 1984, “Lei verrà” nel 1986, Nel 1987 viene pubblicato come 45 giri dall’etichetta discografica Foint  Cetra quello che può essere tranquillamente definito il più grande successo degli anni 80, ” Bella d’estate” .Infatti questo disco si posizionò nell’agosto del 1987 alla quarta posizione dei singoli più venduti in Italia.

Capolavoro scritto a quattro mani con Lucio Dalla apre l’album ” Adesso”. Viene presentata al Festivalbar facendo largo uso di tastiere elettroniche. Grandissimo successo nazionale ed internazionale, ottenendo tre dischi d’oro. Si decise di pubblicare l’album in lingua spagnola con il nome di Ahora contenete il brano “Flor de verano”, versione spagnola di “bella d’estate” ottenendo il primo posto nella classifica spagnola “los 40 principales” il 30 aprile del 1988. Bella d’estate brano scritto da Lucio Dalla sulla musica di Mango, grande successo venne scritto in cinque minuti dal cantautore Lucio Dalla come se fosse già impressa nella sua mente , dopo aver sentito la musica composta da Mango. Dalla, ispirato dalla melodia, ha dato libera espressione alle sue emozioni.

Emozioni, sensazioni e vibrazioni che ancora oggi toccano nel profondo ciascuno  di noi nell’ascoltare questo brano davvero straordinario, riportando in noi quei magici momenti vissuti come “onde di notte sulla spiaggia”….dove nel nostro cuore sappiamo di riconoscere questo dolore dolce e amaro dicendoci “addio” pur sapendo di “essere felici”  nelle braccia dell’amore, questo amore nato per gioco e solo dopo, quando è venuto il momento di dirsi addio che ci si rende conto di quanto  fragili siano le nostre anime, tanto da renderci stanchi di parlare perché le parole sono strozzate in gola lasciandoci senza fiato ed in lacrime.

Ma se chiudiamo gli occhi, allora, solo allora, possiamo tornare a quei momenti, sentirne perfino l’odore come se quell’addio fosse scolpito dentro di noi per sempre. Musica che rompe gli schemi dell’epoca accompagnata dalla voce melodiosa di Mango, tinge un atmosfera pallida ed elegante di una freschezza vibrante. Ancora oggi i brani di Mango sono attuali, musiche importanti e testi sentiti profondamente a tratti controversi e taglienti. Voce inimitabile, unica , dall’ inconfondibile melodia. Ha fatto sognare tantissime persone che si sono riconosciute nei suoi testi, facendo volare in alto molti cuori.

Testo: 

È solo un addio,
Credimi io non ci penso mai.
Vedo che hai pianto
Tu lo sapevi ma da quando?
Bella d’estate vai via da me
Notte d’incanto
È bello vedere le luci laggiù
Io sono stanco
Non voglio parlare… parla tu
Bella d’estate vai via da me

Forse perché ti credevo felice così
Proprio così fra le mie braccia
Forse perché ci bastava arrivare fin qui
Come onde di notte sulla spiaggia
La la la la la
La la la la la

Piccoli fuochi,
Noi siamo zingari di periferia
I nostri son giochi
Che durano poco
E la notte se li porta via
Bella d’estate vai via da me

Forse perché ti credevo felice così
Proprio così fra le mie braccia
Forse perché ci bastava arrivare fin qui
Come onde di notte sulla spiaggia
La la la la la
La la la la la
Chiudi gli occhi e ti senti per sempre così
Ancora qui fra le mie braccia
Per tutti e due basterebbe tornare fin qui
Come onde di notte sulla spiaggia

 

CONDIVIDI SE TI E' PIACIUTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright©