Buone notizie nel campo della medicina: a Padova bruciato doppio tumore al fegato e al polmone con il calore.

Finalmente dopo anni di ricerche si iniziano a raccogliere dei buoni frutti: a Padova è stato fatto il primo intervento attraverso il quale si può bruciare il tumore, tramite il calore, in due parti del corpo diverse.

Si chiama tecnica di termo ablazione con microonde e consente di distruggere tutte le cellule tumorali senza intervento chirurgico. La particolarità consiste nel fatto che le varie metastasi del corpo possono essere trattate contemporaneamente senza perdere ulteriore tempo.

Ecco l’intervista con il dott.Emilio Quaia, direttore dell’istituto radiologia; Michele Battistel radiologo interventista e Giulio Barbieri radiologo interventista.

 

CONDIVIDI SE TI E' PIACIUTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright©