Scomparsa prima di andare a scuola, Carlotta è stata trovata: era nella barca dei genitori al porto di Jesolo

E’ stata trovata Carlotta M., la 13enne scomparsa mercoledì mattina nel tragitto da casa e scuola. Erano state ore di apprensione per la famiglia, che vive a Vigonza, in provincia di Padova, e che aveva subito lanciato l’allarme alle forze dell’ordine e diffondendo appelli sui social network. La giovane era sparita nel nulla mentre si recava a scuola, a Mirano. I carabinieri l’hanno intercettata a Jesolo, nella barca di proprietà dei genitori al porto.

«Carlotta sta bene»

Il padre l’aveva accompagnata a Santa Maria di Sala alla fermata dell’autobus che l’avrebbe dovuta portare a Mirano, dove frequenta la prima superiore da pochi mesi. La 13enne era salita sul pullmann, ma da quel momento di lei si erano perse le tracce. In giornata c’erano state alcune segnalazioni tra Mestre e il centro commerciale Nave de Vero, ma le verifiche sul posto non avevano dato esito. Poi un’altra soffiata, secondo cui la ragazzina si sarebbe diretta a Padova. Pare che prima della scomparsa abbia preso da casa qualche banconota. Venerdì mattina, intorno alle 11, l’annuncio della mamma su Facebook: «Carlotta è stata trovata. Sta bene».

Articolo tramite: veneziatoday.it

CONDIVIDI SE TI E' PIACIUTO

Autore dell'articolo: Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*