Molti li hanno, pochi ne parlano. I fibromi si combattono con un condimento da insalata!

I fibromi sono piccole escrescenze della pelle che nessuno sa come eliminare.

I fibromi nascono sulla pelle, ma sono tante le persone che vorrebbero liberarsene.       

Molti li hanno, pochi ne parlano. I fibromi si combattono con un condimento da insalata!

I fibromi sono delle escrescenze che nascono sulla pelle e benché poche persone ne parlino, ne soffrono in tanti. Non sono dolorosi e tanto meno pericolosi.

Danno fastidio per il semplice fatto che, specie le donne provano imbarazzo nel mostrarle. Possono presentarsi ai bordi delle palpebre, nell’inguine, sotto al seno e attorno al collo. Appaiono più frequentemente alle persone sovrappeso, oltre i 40 anni, ma raramente, ne sono affetti anche i più giovani.

Vediamo di cosa si tratta e perché si formano.

L’origine dei fibromi non è certa. Si pensa che abbia un’origine genetica, ma visto dove di solito sono situati, si potrebbe ritenere che la loro formazione sia dovuta a un semplice sfregamento della pelle.

I fibromi, chiamati anche porri, si presentano come delle piccole sacche pendenti e per questo motivo che vengono chiamati anche fibromi penduli. Possono essere molto piccoli e formarsi tutti uno vicino all’altro, oppure più grandi sparsi singolarmente in diversi punti del corpo.

Alcune persone provano delle creme costose nella speranza di risolvere il problema, ma gli esiti sono negativi. L’unica soluzione per eliminarli  sarebbe la chirurgia estetica.Noi abbiamo trovato per voi una soluzione non invasiva. Si tratta di un  rimedio casalingo, che potete provare da voi sui fibromi.

Si tratta dell’aceto di mele che è un ottimo trattamento di bellezza.

Gli acidi dell’aceto agiscono sulla pelle come un esfoliante naturale. Si possono rimuovere, infatti, le macchie scure, causate dagli agenti esterni come vento e freddo.

Per il nostro uso, vi consigliamo l’aceto di mele biologico.

Ecco come fare:

Su un batuffolo di cotone, versate un po’ d’aceto di mele.

Applicatelo sui fibromi e strofinate.

Ripetete l’operazione 3 volte al giorno.

Dopo una serie di applicazioni giornaliere, vi accorgerete che i fibromi inizieranno a cambiare colore, tendente al nero. Significa che il fibroma sta iniziando ad essiccarsi e col tempo cadrà da solo.

Naturalmente è più facile eliminare i fibromi più piccoli e quelli in zone lontane dalle mucose.

Per quanto riguarda i fibromi vicino agli occhi, evitate di fare questo trattamento. Gli occhi si potrebbero irritare.

Fonte consultata qui

CONDIVIDI SE TI E' PIACIUTO

Autore dell'articolo: Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*