Influenza intestinale in arrivo: i migliori rimedi naturali da provare

Contro i disagi dell’influenza intestinale, proviamo alcuni rimedi naturali efficaci

Il periodo invernale è foriero di una serie di disturbi piuttosto antipatici, che mettono sotto stress il nostro fisico. Dal classico raffreddore, agli accessi di tosse che non ci fanno dormire la notte. Ma uno dei malanni che più ci può mettere in crisi è senza dubbio la classica influenza intestinale, che ci fa combattere con problemi a livello di gastrico e ovviamente di intestino.

Pancia gonfia, difficoltà a digerire bene, nausea, vomito e dissenteria sono i sintomi più frequenti, disturbi che possono diventare invalidanti e prostrarci fisicamente. Per nostra fortuna, se il problema è di lieve entità e non è associato a stati fisici che esigono l’assunzione di antibiotici, possiamo combattere il disagio limitando o evitando del tutto i medicinali.

Se il nostro medico ci dà il suo via libera, possiamo infatti affidarci a dei buoni rimedi naturali contro l’influenza intestinale, che vadano a ripristinare l’armonia e la salute del nostro corpo. Innanzi tutto parliamo di fermenti lattici, che non dovrebbero mai mancare quando abbiamo l’apparato gastrointestinale fuori posto.

Possiamo acquistarli in parafarmacia, scegliendo prodotti in sospensione o pastiglie, oppure iniziare una cura a base di kefir e farina di semi di lino, in grado di ripulire il colon dalle scorie. Ogni mattina a digiuno, mescoliamo mezzo bicchiere di kefir naturale e non zuccherato con 1 cucchiaio raso di farina di semi di lino e assumiamo mezz’ora prima della colazione.

Un altro ottimo modo per contrastare i problemi gastroenterici è di affidarci al limone, un disinfettante naturale per il nostro organismo. Spremiamo il succo di mezzo frutto in acqua calda o tè deteinato e consumiamo lontano dai pasti, una o due volte al giorno.

Il succo di limone è ottimo anche contro la nausea, ma potrebbe darci problemi di acidità, se la nostra influenza ci ha preso lo stomaco. In questo caso, per contrastare la nausea e il vomito, possiamo affidarci all’aromaterapia, mettendo due gocce di olio essenziale di limone sui polsi e sulle tempie, per avere ottimi effetti antiemetici.

Contro il vomito, gli amici da tenere in dispensa sono senza dubbio la mela e lo zenzero, che riescono a ridurre la nausea e lo stimolo a rimettere, in modo del tutto naturale. La prima può essere consumata come spuntino, per integrare anche vitamine e sali minerali, il secondo può essere messo in infusione per ottenere un’ottima tisana.

Ottima, sia contro la diarrea sia contro la nausea, è poi l’avena, che è molto facile da digerire e ci aiuta a nutrirci senza appesantirci. Scegliamo un pane di avena o delle gallette da sbocconcellare durante i giorni di influenza intestinale, per accelerare la guarigione.

Per quanto riguarda le spezie e gli aromi, mai farci mancare la cannella e il cumino, che aiutano a far tornare l’armonia nella nostra pancia e i semi di finocchio, con cui fare deliziose tisane che combattono gonfiore e aerofagia. Così da avere subito un po’ di sollievo.

Articolo tramite: donnad.it

CONDIVIDI SE TI E' PIACIUTO

Autore dell'articolo: Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*