Come dimagrire con una dieta da 1200 calorie al giorno

La dieta mediterranea è un modello nutrizionale così chiamato in quanto si ispira ai modelli e ai principi alimentari diffusi in alcune zone del bacino mediterraneo.
Questa viene considerata una dieta completa, in grado di soddisfare gusti alimentari di ogni genere, essendo al contempo genuina, salutare, e non apportando alcun tipo di danno alla nostra salute.

Cosa prevede la dieta mediterranea da 1200 calorie al giorno?

La dieta mediterranea prevede l’apporto di circa 1200 kcal al giorno, portando ad una perdita di peso di circa 2kg in una settimana. Nonostante ciò, a discapito di quanto si possa credere, essa non è affatto scarna ed è comunque nutriente. Infatti, si basa prevalentemente su:

  • abbondanza di alimenti di origine vegetale, freschi, locali e di stagione come: frutta, verdura, ortaggi, pane, cereali, legumi, noci e semi
  • l’utilizzo di frutta fresca come dessert, anziché ricorrere a merendine confezionate piene di grassi saturi e zuccheri raffinati
  • l’utilizzo di olio extravergine di oliva a crudo come unica fonte di grassi
  • consumo moderato di: latticini, pesce e pollame
  • medio-basso consumo di: uova, carni rosse e vino

Come si può notare in questa dieta, bisogna prestare particolare soltanto a: le dosi di ogni piatto, la modalità di cottura. Si dovrebbe cercare, infatti, di creare la versione light di ogni piatto.
Come? Eliminando fritti e prediligendo piatti stufati o bolliti; utilizzando l’olio extravergine di oliva a crudo; puntare molto sulle verdure, in particolar modo grigliate, quali hanno un bassissimo apporto calorico.

A chi si consiglia la dieta mediterranea?

Ci sono diversi motivi per cui una persona dovrebbe voler seguire spontaneamente la dieta mediterranea, seppur a noi italiani possa sembrare la cosa più banale e scontata in quanto è una tradizione alimentare da sempre radicata sul nostro territorio. In generale, si consiglia di seguire tale dieta:

  • a chiunque voglia mantenersi in una condizione generale di buona salute
  • a chiunque voglia perdere peso
  • a chi soffre di colesterolo, infatti, la dieta mediterranea predilige ai grassi saturi e i grassi insaturi (le cui molecole non hanno doppi legami, di conseguenza sono più facili da scindere e digerire), e di conseguenza previene la formazione di LDL, il colesterolo cattivo

Modello di una settimana di dieta mediterranea

Qui di seguito, riportiamo un modello schematico di base della dieta mediterranea, in cui si compiono cinque pasti al giorno: colazione, spuntino mattutino, pranzo, spuntino pomeridiano e cena. Di questi pasti, colazione e spuntini restano sempre uguali, mentre pranzo e cena cambiano nel corso della settimana. 

Colazione: tazza di tè senza zucchero, tazza di latte parzialmente scremato, due fette biscottate, un cucchiaino di formaggio cremoso light
Spuntino mattutino: spremuta di agrumi o frutto di stagione
Spuntino pomeridiano: frutto di stagione singolo o macedonia di frutti di stagione senza zucchero

Lunedì

Pranzo: 60/70g di pasta con broccoli lessati e passati in padella con aglio, olio extravergine d’oliva, mandorle a pezzetti, peperoncino e acciughe; misto di verdure crude di stagione
Cena: minestra di verdure con avena integrale, due uova al tegamino con crostini

Martedì

Pranzo: risotto al radicchio con pepe nero; bietole lessate e gratinate al forno con merluzzo cotto in padella con pomodori
Cena: lenticchie in padella, broccoli e cavolfiori al vapore con olio d’oliva

Mercoledì

Pranzo: spinaci saltati in padella con spezie e aromi; tagliata di manzo
Cena: minestra di verdure con farro integrale, due bruschette con pomodoro e origano, ribollita di verdure.

Giovedì

Pranzo: stufato di verdure di stagione; minestra con orzo integrale e verdure.
Cena: passato di verdure e legumi, 120g di fesa di tacchino, insalata mista con semi di zucca

Venerdì

Pranzo: insalata e radicchio; 60/70g di pasta con ragù di verdure e olive
Cena: trota al cartoccio con una patata, misto di verdure al vapore

Sabato

Pranzo: insalata mista; omelette di due uova con formaggio e una fetta di pane tostato
Cena: vellutata di verdure di stagione, 130g di pollo in casseruola con patate

Domenica

Pranzo: 60/70g di pasta integrale saltata in padella con cavolfiore al vapore; insalata mista
Cena: 70/80g di prosciutto o bresaola senza grasso con rucola e scaglie di grana, insalata di spinaci con semi di sesamo.

Articolo tramite: nonsolobenessere.it

CONDIVIDI SE TI E' PIACIUTO

Autore dell'articolo: Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*