4 tazze di caffè al giorno dimezzano il rischio di morte

Lo studio condotto dall’Università degli studi di Navarra ha confermato che bere 4 tazzine di caffè riduce il rischio di morte precoce. Ecco tutta la verità

Tante volte abbiamo sentito dire che il caffè fa male alla salute e ora finalmente arriva la conferma che la notizia è infondata: l’ospedale universitario spagnolo di Navarra Pamplona, dopo ricerche e studi condotti, hanno dimostrato che il caffè è un alleato delle nostra salute e della nostra longevità. Bere almeno 4 tazzine al giorno riduce il rischio di morte prematura rispetto a chi invece non ne beve.

Attraverso attenti questionari in cui veniva chiesto di specificare le abitudini alimentari, gli stili di vita, le condizioni fisiche, il lavoro svolto e la quantità di caffè ingerita durante il giorno è emerso che si riduceva il tasso di mortalità e di malattie cardiovascolari se superate le 2 tazzine al dì.

Ancora più efficace è l’importanza del caffè nella dieta delle persone anziane poiché precipita del 30 % il rischio di morte dovuta a infarti e ictus.

E’ opportuno naturalmente avere una dieta sana e povera di grassi, non avere problemi d’ipertensione o patologie legate al cuore affinché il caffè apporti i giusti benefici sulla salute.

Nel caffè sono inoltre stati riscontrati diversi componenti antinfiammatori, effetto lipolitico ovvero con azione brucia grassi; è stato riconosciuto anche il caffè come stimolatore d’intelligenza infatti vengono stimolati molti neurotrasmettitori come la noradrenalina e la dopamina con il risultato di aumentare la memoria e le funzionalità cognitive.

La bevanda più amata dagli italiani inoltre contribuisce a ridurre il rischio di contrarre malattie come il diabete di tipo 2 e offre un valido aiuto per la prevenzione di malattie come il morbo di Alzheimer e di Parkinson.

Bere caffè può aiutare significativamente a ridurre il rischio di sviluppare depressione, infatti, uno studio condotto su 200.000 persone ha stabilito che 4 tazzine al giorno aumentano il livelli di serotonina nel sangue, ormone della felicità.

Ultima caratteristica riscontrata nel caffè è il potere antiossidante naturale quasi alla pari di quello di frutta e verdura.

Non rinunciarci è sicuramente l’idea migliore per far felice il nostro palato e anche la nostra salute.

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI SE TI E' PIACIUTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright©